fbpx
a
Image Alt
 • Vocabolario

VOCABOLARIO

Le parole e gli atteggiamenti che ci aiutano a capire i nostri modi di vestire e le emozioni che esprimiamo

Armatura

A

ARMATURA

Uno stile è descritto come un’armatura quando gli indumenti svolgono una funzione protettiva. Dato che la moda stessa è spesso considerata un’armatura, qualcosa che aiuta a sopravvivere alla realtà della vita di tutti i giorni, modelli così strutturati come quelli sono particolarmente utilizzati quando ci si sente vulnerabili.

Nella foto, un look Alexander McQueen ss 2020

Avanguardia

AVANGUARDIA

L’avanguardia è definita introducendo idee e metodi nuovi e sperimentali, e assume una profonda posizione di opposizione o è un rifiuto dello status quo. Respinge la convenzione e sfida ciò che è accettabile. L’avanguardia fa appello ai creativi, agli intellettuali, a coloro che afferrano concetti astratti, ma soprattutto ai non conformisti – quelli a cui non piace inserirsi in una convenzione sociale.

Nella foto, un look Iris Van Herpen ss 2020

Black

B

BLACK

Il nero è il colore per eccellenza, a livello psicologico racchiude in sé blocco, negazione, opposizione e protesta.Ma non solo il nero viene associato al potere, al controllo e al mistero. Comunica autorità, sicurezza ma anche riservatezza quindi non sempre è indicato per agevolare i rapporti.
Può essere legato anche al lato oscuro, all’oscuro, alla parte inespressa di noi.
Il nero è un colore che protegge nel quale nascondersi proprio come succede nel buio.

Nella foto, un look Gucci ss 2020

Concettuale

C

CONCETTUALE

La moda concettuale dà la priorità ai concetti comunicativi rispetto all’estetica e alla funzione. Parla principalmente a creativi e intellettuali. È tipico di coloro che apprezzano i concetti e hanno molta “apertura all’esperienza”.

Nella foto, un look Chalayanss ss 2020

Convenzionale

CONVENZIONALE

Si contrappone a tutti le fanfare sull’innovazione e la creatività, la moda convenzionale fa appello alla convezione, al gusto di molti. La convenzionalità, ovvero ciò che è in accordo con quello che viene generalmente fatto o creduto, è un elemento che molti trovano confortante e rassicurante nei turbolenti tempi di oggi in continua evoluzione.

Nella foto, un look Fabiana Filippi ss 2020

Cool

COOL

Cool letteralmente “fresco”: significa essere “alla moda”, e possedere un insieme di qualità e caratteristiche che rendono una persona unica, capace di attirare l’ attenzione fin da subito, suscitando approvazione, stima, simpatia ed ammirazione. Un equilibrio anticonformista: creativo, dissidente ma mai troppo.

Nella foto, un look Elisabetta Franchi ss 2020

Cozy

COZY

Quando diciamo che qualcosa è “accogliente”, la sua trama non solo porta conforto materiale, ma anche consolazione emotiva. Ti senti triste? Scegli la maglieria, l’abbraccio sartoriale.

Nella foto, un look Agnona f/w 2020

Compulsivo

COMPULSIVO

E’ il perfezionista, gli accessori sono coordinati, non un capello fuori posto, la camicia perfettamente stirata. Disciplina e autocontrollo sono le caratteristiche dominanti. L’abbigliamento è sempre molto simile e impeccabile.

Nella foto, un look Brunello Cuccinelli f/w 2020

Dipendente

D

DIPENDENTE

Seguire la massa è l’obiettivo. Non c’è personalizzazione: la moda, gli altri sono identificati come guida e direzione.  Si affida completamente alle tendenze e a ciò che vede indossato dagli altri.

Depresso

DEPRESSO

Colori scuri o neutri, gli abiti manifestano la mancanza di gioia . Gli indumenti sono obsoleti o molto usati, invitano a non prestare attenzione.

Nella foto, un look Rick Owens s/s 2020

Etnico 0179_20180927140410

E

ETNICO

Un viaggio affascinante tra stampe vivaci, colori intensi e dettagli originali. Si, la moda è anche questo, ci permette di diventare cosmopoliti semplicemente indossando un abito, ci consente di accogliere nuove suggestioni esotiche, all’insegna di un nuovo nomadismo.

Fotografo Kim Weston Arnold / Indigital.tv. Modella Jordan Daniels

Chloè SS 2019

Flirty

F

FLIRTY

Cosa rende flirty un abbigliamento? Nel tentativo di capire, guardiamo alla definizione di Alain de Botton di un buon flirt. “Un buon flirt deve convincerci attentamente di tre cose apparentemente contraddittorie: che vorrebbe dormire con noi; che non dormirà con noi; e che la ragione per cui non lo farà non ha nulla a che fare con qualsiasi mancanza da parte nostra.”

Nella foto, Vita Sidorkina e Liza Yermalovich protagoniste della campagna primavera-estate 2015 della BCBGeneration fotografata da Meredith Bruner

Garçonne

G

Garçonne

Tipico look femminile composto da indumenti maschili come pantaloni e cravatte abbinato a capelli corti.
Con questo termine si indica una donna che non enfatizza le sue forme ma l’essenza di uno stile ambivalente. Attraverso le linee maschili racconta la sua sicurezza.
Filo conduttore, tra le varie dicotomie e forme androgene, è la costante femminile, questo look parla di una donna che porta i pantaloni e li sa anche portare bene.

Nella foto, un look Alexandre Vauthier s/s 2020

Hippie

H

HIPPIE

Riconoscibile a prima vista per i suoi fiori e tessuti leggeri è un inno alla libertà e alla natura.  Oggi, lo stile hippie,  vede il suo maggior evento di rappresentanza nel “Coachella” festival musicale americano che si ispira all’iconico evento musicale di Woodstock (1969), nel quale celebrity di ogni tipo sfoggiano frange, camperos e cascate di accessori con fiori intrecciati nei capelli. Semplicità è la parola chiave del vero stile hippie: gli abiti erano realizzati con fibre naturali come il cotone, ampiamente utilizzato erano anche i jeans con il fondo a campana. In generale gli indumenti erano fatti a mano, cuciti a maglia o in macramè.

Nella foto, un look Etro s/s 2020

Istrionico

I

ISTRIONICO

Alla costante ricerca di emozioni e attenzione, questo stile è esibizionismo puro.
Professionista nel richiamare l’attenzione su se stesso. propenso a distinguersi dagli altri.

Nella foto, un look Manish Arora s/s 2020

Logomania

L

LOGOMANIA

Tendenza ad indossare indumenti dove il logo della marca è particolarmente in vista.
Il successo di questi capi d’abbigliamento è dovuta alla necessità di appartenere ad un gruppo che identifica i suoi valori in un preciso marchio.

Nella foto, un look Fendi s/s 2020

Melancholy

M

MELANCHOLY

Mentre alcuni affermano che la moda dovrebbe essere “divertente”, i nostri designer più famosi spesso offrono collezioni che possono essere descritte solo come “malinconiche”. E questo è emblematico di come la moda rispecchi parte della nostra quotidianità: anche le vite migliori non sono immuni alla malinconia e ciò contribuisce notevolmente al nostro sviluppo. È un’esperienza preziosa perché collega le verità più oscure della condizione umana con la bellezza.

Nella foto, un look Ann Demeulemeester s/s 2020

Narcisistico

N

NARCISISTICO

Indossare un’aria di sicura sotto forma di abbigliamento potrebbe non essere una cosa così brutta, a meno che ovviamente non ti stacchi dalla realtà mentre la indossi.
Se hai uno stile narcisistico, sei incline ad osare con facilità, non hai problemi a indossare una maglietta e dei jeans perché “oggi ti andava così” e  saprai indossare gli abiti dei migliori stilisti perché il tuo guardaroba deve riflettere qualità.
Ad ogni modo, i tuoi abiti urlano  sempre: “Sono speciale.  Ammirami.”

Nella foto, un look Cappucci s/s 2020

Off Duty

O

OFF DUTY

Il termine “fuori servizio” generato dallo stile di strada dei modelli tra uno spettacolo e l’altro si applica a tutti gli indumenti casual non adatti al lavoro come felpe con cappuccio e pantaloni sportivi in cashmere. Questo stile tocca i nostri desideri di tornare allo stato piacevole se l’infanzia, quando non eravamo gravati da doveri e compiti.

Nella foto, un look Fila s/s 2020

Pink

P

PINK

Il rosa brillante dona uno stato d’animo eccitante, giocoso, ad alta energia, stimolante e moderno, mentre il rosa chiaro è romantico, affettuoso, compassionevole e giovane. Può anche essere troppo dolce, sentimentale e visto come debole o immaturo.

Nella foto, un look Aniye By s/s 2020

Poetic

POETIC

Avere uno stile espressivo fantasioso o sensibilmente emotivo. Le pieghe e i pizzi di questo design trasudano poesia in movimento e senso di elevazione a causa della leggerezza e fragilità del tessuto, nonché attenzione ai dettagli. Abiti elevati, pensieri elevati.

Nella foto, un look Gianbattista Valli s/s 2020

Pratico

PRATICO

Il pratico è l’opposto del poetico e del romantico. La personalità pratica è meno influenzata dai sentimenti. Crede nelle regole, nell’educazione e nel decoro. A differenza dell’amore del romantico per le sagome fluide e il tessuto fluido, al pratico piacciono le linee regolari, la struttura e i disegni più simmetrici.

Nella foto, un look Bally s/s 2020

Quircky

Q

QUIRCKY

Quirky in inglese significa originale e cool allo stesso tempo, è uno stile così insolito da essere incatalogabile. Essere “quirky” non è però semplicemente un modo di vestire. È un modo di essere, in grado di ammaliare con l’imprevedibilità. Non seguono le tendenze o quello che inculcano i mass media sui “gruppi di appartenenza”. In genere ai quirky piace stare da soli, perché hanno molti hobby e interessi, colorano l’ambiente in cui vivono e cercano di mostrare la propria personalità con il modo di vestire.

Nella foto, un look Moschino s/s 2020

Romantico

R

ROMANTICO

Romantico è spesso usato per descrivere un look o una collezione. Ma cosa rende qualcuno romantico? I romantici sono persone che preferiscono la spontaneità alla rigidità, l’istinto alla ragione e l’onestà alla cortesia.

Nella foto, un look Marchesa s/s 2020

Satirical

S

SATIRICAL

Uno stile che parla, che usa l’umorismo, l’ironia, l’esagerazione o il ridicolo per esporre e criticare la stupidità o i vizi delle persone. Molti consumatori si sentono un po ‘svuotati dalla feticizzazione dei beni di lusso. Louboutin con la suola rossa? Che ne dici di accendini per tacchi?

Nella foto, un look GCDS s/s 2020

Sexy

SEXY

I look sexy ti fanno sentire desiderato e, soprattutto, vivo. L’erotismo è sempre stato un antidoto alla morte. Non è insolito voler sembrare sexy dopo un periodo di fiacchezza spirituale).

Nella foto, un look Mugler s/s 2020

Sovversivo

SOVVERSIVO

Sovversivo significa “cercare o intendere sovvertire un sistema o istituzione consolidati”. È interessante notare che la moda sovversiva o anti-moda è passata dalla nicchia a un livello crescente di status quo. Mentre può essere facile presumere che la moda sovversiva faccia appello a quelli con uno spirito o uno stile di vita ribelle, spesso sono quelli con una storia di vita piuttosto conservatrice che sono attratti da marchi sovversivi. Forse, proprio per reazione.

Nella foto, un look Kamali s/s 2020

Unico

U

UNICO

Scopo della psicologia della moda è rendere le persone libere di esprimere la propria unicità, sviluppando consapevolezza di sé e delle proprie emozioni. L’obiettivo è far usare l’abbigliamento come espressione del vero sé e dei sentimenti autentici senza condizionamenti esterni o interni.

Nella foto, un look Vivienne Westwood s/s 2020

Vulnerabile

V

VULNERABILE

Quando siamo vulnerabili, ci nascondiamo. La paura ci fa nascondere le nostre emozioni autentiche e indossare una maschera per affrontare il mondo come mezzo di protezione. Pochi marchi concettuali lo capiscono, e spesso le  loro collezioni di alta moda prendono alla lettera questa nozione e mostrano look con maschere o cappelli che coprono il volto.

Nella foto, un look Issey Miyake s/s 2020

Zingaro

Z

ZINGARO

Lo stile gipsy coloratissimo, folklorisco e divertente. Questo abbigliamento indica estro, creatività, libertà. Colori sgargianti, bracciali, anelli con pietre e collane lunghe, borse zingaresche, stampe e foulard batik ecco tutti gli ingredienti per un look da vera gipsy.

Nella foto, un look Alberta Ferretti s/s 2020

Scrivi con noi

Hai un interesse per la psicologia della moda e hai un'opinione o un'intuizione che vorresti condividere? Siamo sempre alla ricerca di nuovi collaboratori con idee originali. Il tuo tono dovrebbe essere correlato alla moda o allo stile personale visto attraverso una lente psicologica.
Invia il tuo articolo a chiara@modaepsiche.com.

RESTIAMO IN CONTATTO

Iscriviti per ricevere i nostri articoli direttamente nella tua casella di posta